orologi solari, meridiane fatti in Italia
Strumenti di misura > Orologi solari, meridiane

Orologi solari, meridiane - Metallo (Peltro) · Legno · Marmo

Nell'evoluzione dell'umanità poche cose appartengono così totalmente al passato come l'orologio solare.

La sua storia si perde nei secoli; essa inizia certamente con le esperienze immediate dell'alternanza del giorno e della notte e della variazione di lunghezza e direzione delle ombre. E' facile immaginare che il primo strumento per la misurazione del tempo, sia stato una bacchetta o un palo piantato per terra. Questo strumento ebbe nella seconda metà del XVII secolo una notevole diffusione tra viaggiatori e mercanti , perse poi la sua importanza nel contesto della vita sociale dell'uomo, alla fine del XIX secolo, a causa dell'alto livello tecnologico raggiunto dall'orologeria meccanica.

Dopo quasi un secolo di buio e di silenzio, si sta ora manifestando un sorprendente vivace risveglio di interesse per l'orologio solare. La nuova attenzione per questi dimenticati strumenti, rappresenta forse l'istintiva nostalgia delle epoche in cui i giorni si scandivano in quarti d'ora, il lavoro si svolgeva dal sorgere del sole al tramonto, il passare del tempo si misurava dal lento allungarsi delle ombre o addirittua l'appuntamento si dave "quando la tua ombra sarà lunga dieci volte il tuo piede" (Aristofane).

Chiunque si senta troppo compresso dall'odierna cultura del centesimo di secolo, troverà nell'oggetto che vi presentiamo un riposante momento di evasione nel poter seguire lo scorrere del tempo, attraverso le ombre, in una misura di nuovo umana ed accettabile.



Elenco dettagliato | Elenco sintetico